mercoledì 05 settembre 2012 12:46 < Indietro

Ferrovie: Sacile-Gemona, interrogazione Compagnon

Chiesto un Tavolo di lavoro

(ANSA) - TRIESTE, 5 SET - 'La linea ferroviaria Sacile-Gemona e' una questione annosa che si ripresenta ogni estate, la cui dismissione provocherebbe un colpo mortale a pendolari e studenti ed un impatto insopportabile per le attivita' produttive'. Lo afferma l'on. Angelo Compagnon (Udc), che ha presentato sul tema un'interrogazione urgente al ministro Passera.

Compagnon chiede 'l'avvio di un Tavolo di lavoro con tutte le parti interessate per fare definitiva chiarezza sulle reiterate chiusure della tratta e soprattutto per progettare un serio piano di valorizzazione e rilancio della vallata, sfruttando le potenzialita' turistiche della linea ferroviaria.
Comprendo le necessita' degli equilibri di bilancio societari, ma ritengo tuttavia che la gestione di un servizio pubblico universale dovrebbe andare oltre il semplice esercizio contabile. Credo che si dovrebbe cogliere questa occasione per rivalutare complessivamente le potenzialita' della linea; penso ad esempio al fiorente business dei treni storici cosi' come al diffusissimo fenomeno della formula 'Bici+Treno''.

X