giovedì 02 dicembre 2010 11:39 < Indietro

Immigrazione: Compagnon, contratti precari Min. Interno agli sgoccioli

Governo conceda proroga di un anno

"Sul problema del personale precario del ministero dell'Interno il Governo è davanti a un bivio: o autorizza davvero la proroga di un anno, rispettando così l'impegno assunto alla Camera quattro mesi fa, o autocertificherà che ha preso in giro i 650 dipendenti impegnati attualmente negli sportelli unici per l'immigrazione delle prefetture e negli uffici immigrazione delle questure". Lo dichiara l'onorevole Angelo Compagnon, coordinatore regionale dell'Unione di Centro verso il Partito della Nazione.
"Nonostante il Governo si fosse impegnato il 29 luglio scorso, su mia proposta, a prorogare il termine - ricorda l'esponente centrista, che in proposito ha inoltrato un'interrogazione direttamente al presidente del Consiglio - siamo ormai agli sgoccioli. L'Esecutivo non tardi oltremodo a passare ai fatti. Parliamo di 650 precari chiamati a svolgere mansioni di particolare delicatezza per la sicurezza del Paese e dei cittadini".
X