venerdì 25 febbraio 2011 10:18 < Indietro

Milleproroghe: Compagnon, Governo 'pilato' con piccoli azionisti alitalia

Segnale grave per migliaia di risparmiatori
"Il Governo conferma che nei confronti degli obbligazionisti e dei piccoli azionisti di Alitalia non ha alcuna intenzione seria. Anzi, l'Esecutivo ha fatto capire chiaramente che della sorte di questi 'poveracci', depredati dei loro risparmi, se ne vuole lavare le mani una volta per tutte e nella maniera più subdola". Lo ha dichiarato in Aula il deputato Udc Angelo Compagnon, criticando la decisione del Governo di ritenere inammissibile l'ordine del giorno Udc al decreto Milleproroghe a favore degli obbligazionisti e dei piccoli azionisti Alitalia, quando sullo stesso tema l'Esecutivo si era invece pronunciato positivamente due anni fa. "E' un segnale grave - ha spiegato l'esponente centrista - perché ciò significa lasciare migliaia di persone nell'incertezza più totale, peraltro aggravata dalla crisi economica: oltre al danno al beffa, alla faccia degli impegni assunti due anni fa".
X