lunedì 09 maggio 2011 10:15 < Indietro

Elezioni:Fvg, Udc a Fontanini, no a diktat

E' STATA LEGA A DESTABILIZZARE ALLEANZA, ORA CHIARIMENTO
"Vorremmo ricordare al presidente Fontanini che è stata proprio la Lega a destabilizzare il quadro delle alleanze a livello regionale. Ora se ne assuma la responsabilità invece di pretendere di porre il proprio veto nientemeno che sull'agenda del presidente Casini: non è di certo Fontanini che deve decidere quando il presidente Casini deve venire in Friuli Venezia-Giulia e in quale Comune recarsi per la campagna elettorale. Prendiamo atto che l'atteggiamento del Carroccio nei nostri confronti è sempre più incline ai diktat che al dialogo. Evidentemente, è giunta l'ora di un chiarimento. Come ha detto lo stesso presidente Casini a Codroipo, 'Non è possibile leggere il futuro con le lenti del passato'. Continueremo pertanto a muoverci in piena autonomia, privilegiando il progetto rispetto agli schieramenti e riconoscendo grande valore alle autonomie locali, secondo la tradizione autenticamente federalista del pensiero sturziano". Lo dichiara una nota dell'Udc regionale del Friuli Venezia-Giulia.
X