martedì 05 luglio 2011 04:06 < Indietro

Benzina: Compagnon, che fine hanno fatto promesse Governo?

Esecutivo mantenga impegni assunti in Parlamento
"Che fine hanno fatto le promesse del governo sul prezzo dei carburanti? Solo poche settimane, a seguito di un mio ordine del giorno al decreto Omnibus, l'esecutivo si era impegnato a non aumentare ancora l'aliquota dell'accisa sulla benzina per sostenere il Fondo Unico dello Spettacolo, individuando altrove il reperimento di queste risorse. Invece, dal 1° luglio 2011 sono operativi gli aumenti governativi delle accise di benzina e diesel (+ 0,19 centesimi al litro) per finanziare proprio il Fus e le agevolazioni fiscali per il cinema. Non sorprendiamoci, allora, se poi il prezzo della benzina sfonda il muro di 1,6 euro al litro". Lo dichiara il deputato dell'Udc Angelo Compagnon, membro della commissione Trasporti della Camera, che in proposito ha presentato un'interrogazione al governo affinché mantenga gli impegni assunti in Parlamento.
"Tutti gli italiani possono constatare, ogni qualvolta vanno a fare il pieno, che il governo - sottolinea l'esponente centrista - promette ma non mantiene. Avevo presentato quell'ordine del giorno proprio perché con un provvedimento simile si sarebbero messe per l'ennesima volta le mani in tasca delle famiglie e aggravati i bilanci delle imprese, in particolare le pmi, già vessati da una incontrollata ascesa dei prezzi dei carburanti superiori alla media europea".
X