martedì 02 agosto 2011 12:53 < Indietro

Libia: Compagnon soddisfatto per odg Governo su imprese

ODG ACCOLTO DAL GOVERNO

(ANSA) - TRIESTE, 2 AGO - 'Se il nostro tessuto produttivo e' nella crisi piu' profonda, a maggior ragione lo sono le nostre imprese impegnate piu' o meno direttamente in Libia e nei paesi africani in cui sono scoppiate le rivolte anti regime'. Lo ha detto il parlamentare dell'Udc, Angelo Compagnon, il quale ha espresso 'soddisfazione' per l'accoglimento dell'Ordine del giorno al decreto sulla 'proroga degli interventi di cooperazione allo sviluppo' che prevede il sostegno economico alle Pmi e persone fisiche che operano in quei territori.

'A causa dei tumulti e delle rivolte, numerosi operatori e aziende friulani hanno dovuto abbandonare in tutta fretta attrezzature, materiali, cantieri e macchinari per tutelare la propria incolumita' fisica e subendo di conseguenza forti perdite economiche. Peggio e' andata a chi ha dovuto fare i conti con la soppressione o l'annullamento dei contratti in essere'.

'Innanzitutto - ha detto ancora Compagnon - occorre sospendere tutti i termini relativi agli adempimenti previsti a carico di questi soggetti dalle leggi tributarie, compresi i tributi locali, e dalle leggi in materia di previdenza e assistenza sociale. Allo stesso modo, non dovrebbero essere applicati sovrattasse, interessi, pene pecuniari e oneri accessori per il recupero dei tributi e dei contributi non versati, nei termini e con le modalita' stabiliti dai ministeri dell'economia e del Lavoro.

Compagnon ha ottenuto l'impegno dell'esecutivo a istituire in tempi rapidi presso il ministero degli Esteri 'una sezione riservata all'acquisizione delle documentazioni e delle esatte situazioni economico-contabili delle imprese attualmente presenti nei paesi africani che, a seguito dei movimenti di protesta contro i regimi, hanno subito danni e perdite economiche'. (ANSA).

02-AGO-11 13:28 NNNN

X