mercoledì 16 marzo 2011 11:28 < Indietro

Interrogaz. 3-01527 per introdurre un’equità di trattamento in materia di indennità di volo tra i sottufficiali piloti e gli ufficiali dell’aeronautica militare

COMPAGNON. - Al Ministro della difesa, al Ministro dell'interno, al Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione. - Per sapere - premesso che:

l'articolo 1 della legge n. 78 del 23 marzo 1983, relativamente alle indennità operative (di cui fanno parte l'indennità di aeronavigazione e di pronto intervento) prevede un compenso per il rischio, per i disagi e per le responsabilità, nello specifico l'indennità di aeronavigazione per piloti è calcolata al 190 per cento di una base uguale per ufficiali e sottufficiali con 14 anni di servizio maggiorata del 20 per cento per ogni 6 anni di volo (considerando quindi l'anzianità di servizio);

il decreto del Presidente della Repubblica n. 394 del 31 luglio 1995 ha modificato la base operativa, non più uguale per gli ufficiali e sottufficiali con 14 anni di servizio e maggiorata dei sessenni, ma diversa in base al grado rivestito;

in particolare il citato decreto n. 394 del 1995 ha modificato le indennità operative nel senso che i piloti con 1 o 2

sessenni di servizio di voto (pari al 20 per cento 40 per cento in più), si sono visti azzerare la loro anzianità, percependo l'indennità di aeronavigazione inferiore ai giovani colleghi piloti ma di grado ufficiale;

il decreto legislativo n. 298 del 5 ottobre 2000 equipara gli ufficiali in servizio permanenti dell'Esercito, Marina e Aeronautica agli ufficiali della polizia di Stato nell'attribuzione dello stipendio da colonnello agli ufficiali con 25 anni di servizio;

inoltre, la legge n. 295 del 30 novembre 2002 prevede di attribuire, oltre allo stipendio, tutte le indennità e quindi anche quella di aeronavigazione e di pronto intervento del colonnello a 15 anni da ufficiale e del generale con 25 anni da ufficiale;

in tal modo risulta che l'indennità operativa (aeronavigazione), nata per indennizzare rischio, responsabilità e professionalità, e differente, in modo sproporzionato, tra ufficiali piloti e sottufficiali piloti che espletano lo stesso compito; tale differenza aumenta sempre di più vista la rivalutazione annuale della tabella relativa alle indennità operative degli ufficiali dirigenti (colonnelli e generali), in cui ogni ufficiale con 15 anni di servizio risulta inserito -:

quali urgenti iniziative, anche di carattere normativo, intendano porre in essere al fine di assicurare un'equità di trattamento in materia di indennità di volo tra i sottufficiali piloti e gli ufficiali.

16 marzo 2011

(3-01527)

X