giovedì 11 marzo 2010 12:00 < Indietro

Interrogazione per inserire le ex caserme della GdF di Mernico e Vencò nell'elenco degli immobili demaniali da trasferire gratuitamente alla Regione Friuli Venezia Giulia

Interrogazione a risposta orale 3-00961 presentata da ANGELO COMPAGNON


COMPAGNON. - Al Ministro dell'economia e delle finanze.- Per sapere - premesso che:

nelle frazioni Scriò, Ruttars, Mernico e Vencò del comune di Dolegna del Collio insistevano quattro caserme della Guardia di Finanza: nelle prime due, le strutture vennero abbandonate negli anni Novanta, mentre nelle seconde le strutture vennero dismesse, rispettivamente, nel 2000 e nel 2007;

stante l'elenco dei beni immobili, allegato sub A) al decreto legislativo 24 aprile 2001, n. 237 e alla tabella del successivo decreto legislativo 2 marzo 2007, n. 35 le ex caserme della Guardia di finanza di Vencò sezione urbana A, foglio 10, particella 4309 sub 1/sub 2 e Mernico Sez. urbana B, foglio 7, particella 2225/3, attualmente libere, non rientrano nel novero degli immobili del demanio pubblico dello Stato (ramo difesa) da cedere a titolo gratuito alla regione;

se non si interverrà in tempi solleciti con appropriati interventi manutentivi, tali strutture rischieranno di deteriorarsi;

il territorio del comune di Dolegna costituisce l'estrema propaggine della provincia goriziana con epicentro nel «Collio isontino», punto di connessione tra l'entroterra cividalese e la realtà udinese, da una parte, e la contigua terra slovena d'oltre confine, dall'altra;

la principale fonte di reddito dei 160 nuclei familiari residenti a Dolegna del Collio è rappresentata dall'imprenditoria agricola ed, in particolare, dall'eccellenza vitivinicola, dalla ristorazione e dall'accoglienza ricettivo-turistica;

le ex caserme di Mernico e Vencò, dopo le necessarie opere di recupero e trasformazione, potrebbero essere utilmente riconvertite e valorizzate a vantaggio della collettività della provincia in «sportello polifunzionale», ovvero in palestra, sala convegni, sede di attività commerciali, biblioteca, refettorio, eccetera -:

se ritenga opportuno, sentita la Commissione paritetica prevista dall'articolo 65 dello Statuto speciale della regione Friuli-Venezia Giulia, assumere le necessarie iniziative per integrare l'elenco dei beni immobili di cui all'allegato sub A) al decreto legislativo 24 aprile 2001, n. 237, aggiungendo le ex Caserme della Guardia di Finanza Vencò e Mernico, site nel comune di Dolegna del Collio, in provincia di Gorizia. (3-00961)
X