martedì 23 giugno 2009 11:06 < Indietro

Dichiarazione di voto finale, a titolo personale, sul Ddl di conversione del DL n. 39 del 2009: Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici in Abruzzo...(A.C. 2468)

COMPAGNON: Signor Presidente, anch'io intervengo per motivare il voto in dissenso dal mio gruppo, pur sottolineando e condividendo quanto affermato dal collega Mantini. In questo dibattito abbiamo tentato di portare un contributo e io stesso ho cercato, anche alla luce delle esperienze passate in Friuli, di portare il Governo verso l'accoglimento di alcune proposte che sono state seriamente e costruttivamente presentate. Nonostante questo, però, il Governo ha mantenuto un atteggiamento di totale chiusura e le dichiarazioni dell'onorevole Mantini, lo ripeto, sono condivisibili. La mia esperienza personale, vissuta nel periodo del terremoto in Friuli, mi porta a guardare attualmente all'Abruzzo e a cercare di capire in quale modo, nell'immediato dopo-decreto, si possa veramente incidere positivamente. Per questo motivo, anche le piccole cose buone che sempre ci sono nei provvedimenti e anche in questo, mi portano, a titolo personale, ad astenermi dal voto, un'astensione che vuole anche essere uno sprone al Governo stesso e a questa maggioranza a rivedere immediatamente dopo le sue rigide posizioni. Tutto questo con la convinzione di fare gli interessi, soprattutto e prima di tutto, dei terremotati dell'Abruzzo.

X