martedì 15 marzo 2011 15:03 < Indietro

Intervento sull'ordine dei lavori

COMPAGNON - Avevamo concordato tutti insieme che l'ordine del giorno dovesse completarsi entro domani al punto tale che anche questa mattina il nostro gruppo ha votato contro uno slittamento proprio per l'importanza del primo punto all'ordine del giorno e la consapevolezza che esistono i tempi per chiudere i due punti ancora in discussione più le tre mozioni che sono altrettanto importanti e anzi sono molto delicate per gli argomenti rappresentati.

Ritengo anch'io che la proposta del vicepresidente Follegot sia una proposta da accettare ma non in questo momento, se loro hanno bisogno di tre quarti d'ora o di un'ora, possono riunirsi quando è finita la giornata lavorativa di oggi. Andiamo quindi avanti con l'ordine del giorno così com'è, se i punti a seguire non sono definitivi perché hanno necessità di essere riportati in Commissione andiamo avanti con le mozioni. Nell'impegno preso a completare questo ordine del giorno, credo che non ci debbano essere sospensioni di nessun genere perché tutto quello che richiede un approfondimento può andare in coda alle cose già pronte da discutere in questo momento (Applausi dei deputati del gruppo Unione di Centro).

X